Come usare TripAdvisor nelle Campagne SEO

Alvise Canal » Posizionamento sui motori di ricerca » Come usare TripAdvisor nelle Campagne SEO

Tripadvisor non è soltanto un portale da temere, ma può essere una grande opportunità per il proprio business, soprattutto se locale. Oggi, infatti, vedremo come utilizzare Tripadvisor per migliorare il posizionamento organico di siti web legati al settore turistico.

Il settore turistico è una delle nicchie più competitive e complesse nella SEO, perché molte SERP (Search Engine Result Pages) vengono cannibalizzate dai più grandi portali di riferimento, come Booking e TripAdvisor.

E se da una parte possiamo utilizzare questi strumenti per intercettare traffico in target e acquisire clienti, dall’altro lato possiamo utilizzarli nelle nostre attività SEO per migliorare il posizionamento dei siti web di attività turistiche/locali come tour operator, ristoranti e alberghi, soprattutto per quanto riguarda la local SEO.

Oggi vedremo proprio come usare TripAdvisor nelle campagne SEO per migliorare il ranking delle attività turistiche, locali e non, sfruttando i segnali esterni provenienti dal noto portale di viaggi e studiando i dati che vi si possono raccogliere.

Keyword Research

La fase di ricerca delle parole chiave è una delle più importanti nell’ottimizzazione SEO perché su di essa si basano gran parte delle attività di posizionamento sui motori di ricerca. Oltre ai numerosi strumenti di keyword research che ci vengono in aiuto per intercettare le query d’interesse, possiamo sfruttare i suggerimenti di TripAdvisor per comprendere i dubbi delle persone, le loro domande e tutti i dettagli che vogliono conoscere riguardo determinate mete.

Per farlo ci dobbiamo recare sul forum di TripAdvisor, una risorsa che ci tornerà estremamente utile per la SEO. Qui si trovano un numero incredibile di discussioni legate a itinerari, località turistiche e consigli di viaggio. Sinceramente questo dovrebbe essere considerato il paradiso per tutti coloro che si occupano di SEO nel settore turistico. Ogni domanda fatta, infatti, permette di comprendere esattamente quello che le persone vogliono scoprire e sapere riguardo la zona turistica nella quale si stanno recando.

Prendiamo come esempio che si voglia redigere una guida turistica per la Tanzania. Ci basterà cliccare sulla directory Africa, poi in quella della Tanzania e, dopodiché, limitarci a leggere i titoli delle discussioni e le domande che si pongono. In grande aiuto ci viene la sidebar a sinistra contenente le domande più frequenti riferite a quella zona.

domande frequenti TripAdvisor

Semplicemente dando una letta a queste domande è possibile estrarre numerose query di ricerca e interessi dell’utente che ci permettono di ottimizzare i nostri contenuti per soddisfare il loro intento e permettergli di trovare contenuti che rispondano a tutti i loro quesiti. Analizzando poi tutti i diversi argomenti, ovvero le discussioni del forum, e possibile espandere ancor di più le query e intenzioni di ricerca, così da creare contenuti sempre più utili all’utente.

Questa tecnica può tornarvi utile anche nel caso vogliate posizionare su Google un blog su viaggi e turismo, perché vi permette di espandere le vostre query e di creare contenuti più apprezzabili dagli utenti, perché danno risposta ad ogni loro dubbio ed esigenza.

Migliorare il posizionamento con le recensioni

Ebbene si, la quantità e qualità delle recensioni è importante per migliorare il posizionamento del proprio sito web, soprattutto quando si tratta di attività locali quali possono essere alberghi, ristoranti e pizzerie. Ricevere recensioni positive su TripAdvisor permette di ottenere tre diversi vantaggi:

  • Migliorare il posizionamento del sito per le quey local
  • Migliorare il posizionamento della scheda di TripAdvisor, essendo le recensioni un criterio di valutazione preso in considerazione da Tripadvisor per la valutazione delle attività
  • Migliorare la riprova sociale e la Brand Reputation così da convincere l’utente a scegliere te piuttosto che i tuoi competitor

Ovviamente le recensioni devono essere reali e rispecchiare la qualità dell’attività e del servizio offerto. Se infatti si finge di offrire prodotti migliori rispetto a quelli realmente offerti, ad un aumento di visibilità si rischia di ottenere un peggioramento della Brand Reputation e, di conseguenza, una perdita in termini di vendite e clienti.

Ottenere traffico e Visibilità

Inutile dire che una scheda ben posizionata su TripAdvisor ci permette di ottenere traffico in target ed aumentare la nostra visibilità organica. Per SERP locali puntare sull’ottimizzazione della scheda TripAdvisor, che puoi posizionare seguendo i consigli che trovi elencati su bookingblog, ci permette di avere il monopolio della prima pagina di Google, nonché intercettare traffico dal motore di ricerca interno a Tripadvisor.

Fra local pack, scheda di Tripadvisor e sito web avremo infatti tre diversi risultati che ci permettono di dominare la SERP e ottenere così la massima visibilità possibile, relegando i competitor alla seconda pagina.

local Pack

Menzioni

Abbiamo già parlato della sempre maggiore rilevanza data alle menzioni, ovvero citazioni prive di link, confermata sia in un articolo su searchenginewatch che nel libro sulla Link Building di Ivano di Biasi e in SEO Garden di Francesco Margherita, come fattori di posizionamento off-page, e TripAdvisor ci permette di ottenerne qualcuna in grado di fruttarci non pochi benefici.

Per farlo ci torna utile una sezione particolare del forum, ovvero quella dedicata ai Diari di Viaggio. Qui è possibile pubblicare le proprie esperienze di viaggio raccontando gli itinerari e i posti che si sono visitati.

Facendo scrivere ad un cliente felice del servizio un piccolo diario sincero e dettagliato della propria esperienza, nella quale si riporta il nome dell’agenzia turistica o della struttura ricettiva accostata alle keyword ambite per le quali ci si cerca di posizionare, si ottiene una menzione di valore che verrà letta da numerosi lettori.

Questo ci permette non soltanto di rafforzare i segnali esterni al sito web, ma anche di migliorare la brand reputation attraverso un racconto che mostri l’affidabilità del brand e la qualità del servizio offerto, una tecnica particolarmente utile per tour operator e agenzie turistiche, che ben si prestano a ricevere menzioni da questa sezione di TripAdvisor.

Conclusioni

Quando pensiamo alla SEO non limitiamoci a guardare il nostro sito web, ma ampliamo le nostre vedute e troviamo nuovi strumenti che ci permettono di acquisire nuovi clienti e incrementare le vendite.

Come hai avuto modo di vedere TripAdvisor è infatti un ottimo strumento da utilizzare nelle proprie campagne SEO, perché la sua ottimizzazione permette di ottenere benefici sia all’interno del portale stesso che per quanto riguarda il proprio sito web.

 

[Voti: 5    Media Voto: 5/5]
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares